Cacca = metano + energia. Un progetto della California

La californiana Pacific Gas and Electric Co. ha presentato oggi il progetto di raccogliere escrementi bovini da trasformare in biogas da immettere direttamente in rete e con cui alimentare una centrale elettrica. In questo modo i residenti di San Francisco potranno sfruttare una nuova risorsa “rinnovabile”, le fattorie venderanno un nuovo tipo di prodotto e

La californiana Pacific Gas and Electric Co. ha presentato oggi il progetto di raccogliere escrementi bovini da trasformare in biogas da immettere direttamente in rete e con cui alimentare una centrale elettrica. In questo modo i residenti di San Francisco potranno sfruttare una nuova risorsa “rinnovabile”, le fattorie venderanno un nuovo tipo di prodotto e il metano, invece di finire direttamente in atmosfera, verrà bruciato.

Il metano e’ un gas ad effetto serra più potente di anidride carbonica e vapor acqueo, derivati dalla sua combustione. Il sistema che sta per partire si chiama BioEnergy e (a detta di chi ci lavora) e’ più economico ed efficiente dei silos già usati in alcune aziende agricole. A regime potrebbe rispondere alle richieste di 50.000 utenti e rappresentare il 5% della richiesta locale di metano.

Si raccoglieranno e si faranno fermentare le deiezioni di circa 11.000 bovini. Come avevamo già detto parlando di emissioni da allevamento, la produzione di latte e carne contribuisce con il 37 % al totale del metano di origine antropica.

Foto | foxypar4

» Mappa del biogas in Europa
» PG&E Turns Cow Manure Into Energy on Climate Biz

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Agricoltura

L'ecologia in agricoltura, tra ogm, pesticidi, varietà locali, biodiversità e biologico, agricoltura verde e pratiche agricole rispettose dell'ambiente.

Tutto su Agricoltura →