Quattro passi nel fiume Sarca

Quattro passi nel fiume SarcaInaugura domani "quattro passi nel fiume", la mostra organizzata dall'APPA sul paesaggio del fiume Sarca a Riva del Garda, provincia di Trento. Cercando info sulla mostra ho avuto un piacevolissimo scambio epistolare con il Dott. Jacopo Mantoan, dell'Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente di Trento.

Dottore, di che cosa parla questa mostra?
La mostra in questione ha lo scopo principale di valorizzare il fiume Sarca ed il paesaggio ad esso circostante; un paesaggio incantevole che cambia fisionomia ben tre volte fino ad arrivare al paesaggio tipicamente mediterraneo del lago di Garda, di cui il Sarca è il principale immissario. Per far capire al visitatore le varie caratteristiche del fiume abbiamo dotato la nostra mostra di diversi "exhibit" che promettono di poter sperimentare in modo assolutamente nuovo ed interattivo i vari segmenti del fiume.

Leggo che ci sarà una doccia acustica. Mi può spiegare di che cosa si tratta?
La doccia acustica propone nello specifico di far sperimentare il paesaggio delle sorgenti immergendo il visitatore in un'esperienza sonora, compiuta ascoltando i rumori generati dai movimenti che percorrono quella parte del territorio(ghiacciaio, ruscello, una frana). La possibilità proposta viene dall'ascolto di alcuni tubi che ricordano la forma di una doccia.

Che cosa sono "il movimento cristallizzato, il sommelier d'acqua, l'intervista al fiume"?
Il sommelier d'acqua sono dei tavoli di assaggio delle acque che propongono un'esperienza sulle qualità organolettiche di alcuni tipi di acque dell'aria del Sarca. Per quanto riguarda gli altri dovreste venire all'inaugurazione per scoprire di cosa si tratta :)

Giro l'invito ai nostri lettori trentini, ricordando che Quattro passi nel fiume sarà aperta fino al 31 ottobre 2008.

  • shares
  • Mail