Multinazionali ecologiche? La classifica di Climate Counts

Il manifesto di Climate CountQuali sono e quante sono le aziende, compagnie, multinazionali che davvero si impegnano a produrre e a gestirsi in maniera sostenibile e ecologica? A questa domanda da 1 milione di euro (vale di più!) ha risposto con un dossier dettagliatissimo Climate Counts un'associazione di consumatori che per mestiere fa le pulci alle grosse aziende misurando le loro reali emissioni di C02 nell'atmosfera e educando il consumatore con il claim:"your choice, your voice".

Bollino Rosso: (punteggio 5 o meno): Amazon, 5; Burger King, 0; Darden (proprietario di Red Lobster, Olive Garden e di altre catene), 0; eBay, 5; Jones Apparel Group (Anna Klein, Nine West e molte altre marche), 0; VF Corporation (Lee e Wrangler jeans e altri), 4; Viacom (4), Wendy's (0), Yum! Brands (KFC, Taco Bell, Pizza Hut e molti altri), 1.

Bollino verde: (punteggio 65 o più): Canon, 74; General Electric, 71; Hewlett-Packard, 68; IBM, 77; Motorola, 66; Nike, 82; Procter & Gamble, 69; Sony, 68; Stonyfield Azienda agricola, 78; Toshiba, 70.

Tra i "rimandati" al prossimo anno, c'è Apple che si becca un bollino rosso e 11 punti; comunque 9 in più rispetto allo scorso anno; mentre Nokia con 37 punti (+8) e Dell 49 punti (+8) prendono un bollino giallo.

La classifica viene stilata assegnando un punteggio che va da 0 a 100. Le aziende devono rispondere a 22 criteri usati per determinare quanto si stanno impegnando per ridurre il loro impatto ambientale, quanta impronta ecologica hanno, quanto rispettano la legislazione in materia. E in base a questi standard sono assegnati i bollini: rosso, giallo e verde, ad indicare rispettivamente con il rosso quelli che proprio non sanno di cosa si sta parlando; con il giallo quelli che sono all'inizio e mostrano volontà; con il verde quelli che adottano politiche sostenibili.
Qui
vi segnalo la lista delle aziende ordinata per punteggio. Da queste schede è possibile far partire segnalazioni alle dirette interessate scrivendo cosa si pensa delle loro scelte. Perché come dicono a Climate Counts: "i vostri soldi sono il vostro voto".

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: