Monte Verde, la più antica farmacia è in Cile

Una baia di questo tipo ha fornito alghe e molluschi al sito di Monte VerdeNel sito di Monte Verde nel Cile, il primo insediamento umano delle Americhe, risalente a 14mila anni fa è stata portata alla luce forse la più antica farmacia inventata dall'uomo i cui medicamenti si basavano su composti di alghe. La notizia arriva da un gruppo di scienziati cileno-americano guidati Tom Dillehay dell' University of Kentucky. I frammenti di alghe sono stati datati fra i 14.220 e 13.980 anni fa e hanno mostrato che il sito Monte Verde II era abitato almeno mille anni prima del primo sito scoperto nel 1976 nel sud del Cile. Gli insediamenti erano abitati da piccole tribù composte da circa 20 - 30 persone che si nutrivano di specie ora estinte come gonfoteri, lama, molluschi marini e vegetali.

Monte Verde antico era situato su un piccolo affluente di un grande fiume, a più di 50 miglia (80 chilometri) dalla costa e a circa 10 miglia (16 chilometri) da una grande baia marina: "E questo ci ha indicato che le persone si sostentavano grazie alla navigazione interna arrivando fino alle coste per sfruttare le risorse marine ", ha detto Dillehay- e le alghe marine non si preservano facilmente - ha concluso Dillehay- il che significa che si sta guardando solo una frazione di quello che le alghe hanno rappresentato come contributo alla dieta".

La colonizzazione del continente americano, secondo le prime teorie del '900, sarebbe iniziata alla fine dell'ultima glaciazione, circa 13mila anni fa quando l'"uomo di Clovis" attraverso Beringia, un zona formata da un ponte naturale che univa Siberia e Alaska dove attualmente si trova lo Stretto di Bering, avrebbe raggiunto le Americhe.

Via | National Geographic
Foto | Flickr

»La mappa della migrazione umana

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: