A Torino parte la raccolta differenziata per le pagine gialle

Pagine Gialle I volumi delle Pagine Gialle di Torino potranno esser smaltiti tranquillamente negli appositi bidoni per la raccolta differenziata del comune: casa, uffici e negozi potranno smaltire tra metà maggio e metà giugno gli elenchi telefonici grazie all'accordo siglato tra Seat, Amiat e assessorato all’Ambiente del Comune.

Le vecchie copie non ingombreranno più in attesa del ritiro come negli anni precedenti: quanto si risparmierà con questa operazione? Seat ha stimato circa 1.400 tonnellate tra Pagine Gialle e Pagine Bianche che ogni anno potranno esser reimmesse nelle cartiere per continuare a produrre gli elenchi.

Con l'avvento di internet, quanto c'è ancora bisogno dei volumi cartacei? L'iniziativa per ora è solo limitata al capoluogo piemontese, anche se i dirigenti di Seat stanno contattando altre amministrazioni locali per estendere l'iniziativa su tutto il territorio nazionale.

Via | LaStampa.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: