Obesi consumano più energia dei magri

Gli obesi inquinano più dei magri. Foto Darin BarryChi e' sovrappeso consuma più cibo ed e' responsabile del trasporto di più pesi degli altri: in pratica inquina di più. I grassi consumano il 18% di energia in più. A questa conclusione sono arrivati Phil Edwards e Ian Roberts, della London School of Hygiene and Tropical Medicine, che hanno calcolato lo spreco di risorse per mantenere in sovrappeso un miliardo di persone nel mondo.

Il circolo vizioso dell'obesità e' che chi ne soffre cerca di evitare gli sforzi come camminare o andare in bicicletta e questo favorisce il peggioramento del sovrappeso. Nel 2006 aveva anche fatto notizia una ricerca in cui si calcolavano le conseguenze del peso corporeo sul consumo di benzina negli USA. L'anno scorso ogni europeo ha pagato 300 euro di tasse per curare altri europei malati di sedentarietà.

Attualmente gli obesi al mondo sono circa 400 milioni e l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) stima che entro il 2015 al mondo ci saranno 2.3 miliardi di adulti sovrappeso e più di 700 milioni di obesi. Se la popolazione pesasse il giusto, calerebbe la domanda e quindi anche il prezzo del cibo (e del petrolio necessario a produrlo). Per raggiungere questo obbiettivo gli autori della ricerca suggeriscono di facilitare la mobilità urbana sostenibile, ovvero aiutare la gente a raggiungere le proprie destinazioni a piedi o in bici.

C'è anche chi obietta ricordando che una parte consistente del cibo prodotto viene gettata via senza essere mangiata (negli USA questa quota pare essere il 25%). Questo cibo non ha soddisfatto il bisogno essenziale per cui era stato prodotto: nutrire. Questo cibo esiste solo perché a qualcuno e' convenuto venderlo e perché qualcun altro era abbastanza ricco e sazio da sprecarlo.

Foto | Darin Barry
» Fat people blamed for global warming on The Telgraph

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: