Leaf, il primo condominio a emissioni zero è nelle Marche


E' stato inaugurato ieri il primo mini - condominio a emissioni zero di tipo passivo costruito a Angeli di Rosora in provincia di Ancona. La palazzina conta sei appartamenti e i condomini che vi abiteranno, dipendenti del gruppo Loccioni, entreranno a far parte del progetto LEAF (Life Energy and Future), la community che vivrà usando solo l'energia che arriva da fonti naturali e soluzioni domotiche e tecnologiche di altissimo livello.

L'idea nasce in casa Loccioni, un azienda che si occupa proprio di domotica a cui hanno preso parte anche Enel, Whirlpool e Cisco. La palazzina è stata costruita con l'orientamento a sud, ma possiede anche un sistema di accumulo per l'idrogeno o gli elettrodomestici ad altissima efficienza. Le pareti sono isolate per trattenere il caldo in inverno e il fresco in estate.

LEAF Community



La mansarda, invece, sarà dedicata ad un laboratorio, il Whirlpool Zeos (Zero emission open space) per sperimentare nuovi prodotti e nuove soluzioni eco-sostenibili e eco-compatibili. Ad Angeli di Rosora si sta lavorando per estendere la comunità di LEAF iniziando ad usare per gli spostamenti vetture elettriche o a idrogeno. Il condominio LEAF House però ha una pecca: costa circa il 10% in più rispetto alle costruzioni tradizionali, costi però che rientrano grazie anche al risparmio energetico.

Via | Loccioni
Foto | LeafCommunity

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: