Compost fatto con rifiuti speciali: 3 arresti in Campania

fanghi riciclati come compost usando falsi certificati. Foto normanackDai laboratori della Ecoscreening Sant’Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno, uscivano certificati falsi con i quali rifiuti tossici venivano smaltiti in modo inadeguato presso l'impianto di compostaggio So.Ri.Eco. di Castel Nuovo di Conza. A scoprirlo e ad arrestare i responsabili con accuse di associazione a delinquere, traffico organizzato illecito di rifiuti, falso ideologico commesso in atto pubblico e disastro ambientale sono stati i i carabinieri Noe di Caserta e Salerno, nell'operazione "Carte False".

Lo spargere fanghi "speciali" provenienti dagli impianti di depurazione sui campi agricoli, spacciandoli per compost, avrebbe fruttato un milione e mezzo di euro. Stamattina sono state arrestate tre persone, il titolare del laboratorio, una segretaria ed un tecnico; altre 24 sono state denunciate e il laboratorio e' stato messo sotto sequestro.

Via | Caserta c'è
Foto | normanack

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: