Vivere senza plastica (almeno un mese)

La giornalista della BBC Christine Jeavans ha lanciato la sua sfida: riuscire a resistere un mese (quello di agosto) senza comprare o accettare nulla che contenga o sia conservato nella plastica. E quindi niente bottiglie d'acqua, frutta, verdura o latte del supermercato, prodotti per la pulizia della casa, e soprattutto niente pannolini usa e getta. Il suo bimbo di 18 mesi ne sporca 120 al mese "e finiscono tutti in discarica". Molto meglio quindi i pannolini lavabili.

Prima di iniziare il suo periodo di astinenza ha accumulato tutti i rifiuti plastici prodotti in un mese (visibili in un video disponibile qui) per confrontarli con i risultati raggiunti nel mese di agosto – visto che continuerà ad utilizzare la plastica che ha già in casa. I suoi sforzi quotidiani vengono registrati nel blog che puoi trovare qui.

Secondo i dati del governo, ogni anno le famiglie inglesi gettano 1,5 milioni di tonnellate di plastica tra i rifiuti (con tassi di incremento annuo tra il 2 ed il 5%). Questo esperimento non riduce certo gli sprechi ma contribuisce ad alimentare il dibattito sul tema.

Foto | Flickr
Via | BBC News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: