Edison il software per risparmiare energia sul pc

Il pannello di EdisonSi chiama Edison ed è un software che aiuta a ridurre i consumi del Pc, contribuendo ad emettere così meno CO2. Lo hanno messo a punto Microsoft (e solo per questo sistema operativo) il gruppo no-profit Climate Savers Computing Initiative e la start-up Verdiem.

Il consumo del Pc può incidere sul costo della bolletta per un 10% ed emettere Co2 quanto un automobile, anche quando è in modalità screen saver consuma tra i 100 e i 250 watt. Le stime sul risparmio variano notevolmente in base al tasso di energia elettrica e al tipo di computer ma Verdiem dice che il risparmio medio è di 410 chilovattora l'anno ed evitare l'emissione di circa mezza tonnellata di CO2.

Edison non spegne completamente il compurter ma lo "sospende" in uno stato che fa si che consumi meno energia e si può anche programmare di spegnere sia lo schermo sia il disco rigido e consente di controllare quanto si è risparmiato effettivamente.

La distribuzione del software non è del tutto altruistica. La licenza viene data gratuitamente ai privati mentre per le aziende che intendono adottare questa soluzione c'è da pagare un costo che nel complesso, promettono alla Verdiem, sarà ammortizzato in breve da risparmio ottenuto.

I 10 consigli per risparmiare con il Pc secondo Climate Savers Computing Initiative


  1. Non utilizzare uno screen saver. Gli screen saver non sono necessari sui monitor moderni e alcuni studi hanno dimostrato che consumano addirittura più energia di quanta non ne consumerebbe un monitor che si oscura quando non è in uso.
  2. Stai comprando un nuovo computer? Nell'acquistare il tuo PC e il tuo monitor fai dell'efficienza energetica la tua priorità.
  3. Controlla che ci sia l'etichetta ENERGY STAR oppure sfoglia il catalogo dei prodotti Climate Savers Computing.
  4. Riduci le impostazioni di luminosità del tuo monitor. L'impostazione di luminosità massima di un monitor consuma il doppio dell'energia utilizzata per l'impostazione minima.

  5. Spegni le periferiche come stampanti, scanner e diffusori audio quando non le utilizzi.
  6. Combatti l'energia nascosta: collega tutte le apparecchiature elettroniche in una sola ciabatta e spegnila quando hai finito di usare il computer.
  7. Utilizza un computer portatile invece di un desktop. I computer portatili consumano meno energia dei desktop.
  8. Chiudi le applicazioni che non usi e spegni il monitor quando non lo utilizzi.
  9. Utilizza un rilevatore di energia per scoprire quanta energia consuma effettivamente il tuo computer e per calcolare il risparmio effettivo.
  10. Stabilisci più combinazioni di risparmio energetico in base ai diversi modelli di utilizzo. Ad esempio, è possibile creare una combinazione per la riproduzione dei CD musicali che disattiva il disco fisso e il monitor immediatamente, ma senza mai far entrare il sistema in standby.

Via | Visionpost

» Le istruzioni ( pdf in inglese) per adottare tutte le procedure di risparmio

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: