Gli uccelli abbandonano prematuramente le uova a causa dei cambiamenti climatici

RobinSecondo uno studio britannico, i cambiamenti climatici starebbero influenzando l'abbandono prematuro delle uova da parte delle più comuni specie di uccelli, che cercano di fare i conti con il riscaldamento della temperatura terrestre.

L'analisi effettuata su 30.000 nidi mostra come pettirossi, fringuelli, rondini e alcune delle più comuni specie di volatili lascino circa con una settimana di anticipo le loro uova rispetto al 1960.

Lo studio mostra inoltre come gli uccelli stiano altresì alterando la nidificazione e le rotte di migrazione viaggiando più a lungo per trovare nutrimento. Il precoce abbandono delle uova potrebbe far sì che i nuovi nati vengano al mondo in primavera, quindi prima che la quantità di cibo loro necessaria sia disponibile.

Via | Guardian.co.uk
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail