L'Europa approva le auto a idrogeno

Un motore a idrogeno

Con una votazione che ha visto oltre il 90% dei consensi: 644 voti favorevoli, 2 contrari e 11 astensioni, il Parlamento europeo, ha approvato la direttiva che riconosce l'omologazione dei motori a idrogeno il che significa che presto potranno circolare le auto alimentate da quello che è considerato un vettore di energia.

E la Commissione europea, riconoscendo, appunto, che l'idrogeno non è una fonte, chiede che la sua produzione sia sostenibile e dunque ottenuta ricorrendo ad energie rinnovabili quali eolico o fotovoltaico.

Si legge al punto 5 della direttiva:

Quello a idrogeno è considerato un modo di alimentazione pulito dei veicoli, in quanto i veicoli a idrogeno non scaricano inquinanti a base di carbonio né emettono gas a effetto serra. Occorre tuttavia far sì che l’idrogeno combustibile sia prodotto in modo sostenibile, tale che l’uso dell’idrogeno come combustibile negli autoveicoli abbia effetti positivi sull’equilibrio ambientale complessivo.

Rispetto allo stoccaggio dell'idrogeno la normativa sarà fissata successivamente mentre la Commissione sottolinea che le auto alimentate a idrogeno avranno pieno successo solo de ci sarà una rete di distribuzione adeguata in tutta Europa.

Via | Euractiv
Foto | Flickr

»Type approval
»Commision Doc.
»Parlamento europeo (comunicato stampa)

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: