Seguici su

Agricoltura

Europa, in un dossier il “si” agli OGM


A piccoli passi, o meglio a piccole spallate, inizia a crollare il muro difensivo contro le colture OGM in Europa: secondo il rapporto del Joint Research Centre (JRC) della Commissione Europea, gli organismi geneticamente modificati sono sicuri per la salute umana.

La Commissione di esperti, si legge nel dossier, in base alle attuali conoscenze, ritiene che gli OGM siano sicuri, anche se restano delle aree di possibile miglioramento. A dire si agli OGM la SANCO (Directorate General for Health & Consumers) , l’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) e un pool di 20 superesperti internazionali.

Il documento, è bene ribadirlo, non rappresenta la posizione ufficiale della Comunità Europea, ma è uno studio sullo stato dell’arte rispetto alle analisi sin qui prodotte.

Il fatto che poi non sia specificato da chi siano finanziati questi studi, se da organismi indipendenti o dalle stesse multinazionali produttrici dei semi OGM, è come dire?, una sfumatura che viene elegantemente glissata.
Ovviamente non si sono fatte attendere le reazioni degli interessati. Un primo comunicato arriva da Assobiotec a nome di Roberto Gradnik il Presidente:

A questo punto ci attendiamo che il governo italiano, dopo le positive aperture espresse da numerosi suoi esponenti e dallo stesso presidente del Consiglio, faccia ripartire da subito la sperimentazione in campo di quegli Organismi geneticamente modificati che hanno già ricevuto il parere positivo di un comitato di tecnici esperti del ministero dell’Agricoltura, del ministero dell’Ambiente e delle Regioni. Così come ci attendiamo un’inversione di tendenza rispetto alla chiusura pregiudiziale che da anni caratterizza la posizione dell’Italia in sede di approvazione europea per la coltivazione e per l’import di prodotti geneticamente modificati.

Il dossier, infine, sbuca a tre giorni di ditanza dalla approvazione all’importazione e trasformazione, ma non alla coltivazione (almeno non ancora) della soia transgenica A2704-12 della Bayer (con voto contrario dell’Italia) che entrerà in commercio dal prossimo anno.

Via |Commissione Europea, Assobiotec, Galileo
Foto | Flickr

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa