Il Petauro dello Zucchero conquista le case degli inglesi

petauro dello zuccheroGià qualche tempo fa su Ecoblog si parlò di uno strano animale dal nome bizzarro: il Petauro dello Zucchero (Petaurus breviceps). Sull'animale in questione giunge ora una notizia da Londra abbastanza singolare. Nelle case londinesi pare infatti sia sempre più frequente trovarlo come animale domestico. Si tratta di un marsupiale ed ha come caratteristiche principali quella di stare nel palmo di una mano ed essere in grado di "volare" nei salotti o in camera da letto fino a cinque metri. Sembra andare d'accordissimo con gli esseri umani e ne gradisce le coccole.

Questo suo comportamento particolarmente socievole rappresenta probabilmente il segreto del suo grande successo. Il Petauro, originario dell'Australia, da adulto arriva a 18 centimetri e pesa un etto e mezzo al massimo. Nel suo habitat naturale, sfruttando le correnti, riesce a volare da un albero all'altro per circa 70 metri. Sul mercato britannico il piccolo marsupiale può arrivare a costare sino a 150 sterline (188 euro).

Si tratta di un ennesimo caso di "addomesticazione" forzata? Stando a quanto riporta Sian Bailey, che alleva i petauri presso Southampton, c'è comunque da fare attenzione su alcuni aspetti. L'allevatore infatti sottolinea quanto questi animali abbiano bisogno di tante attenzioni, molte più di quelle di cui necessitino cani o gatti. Questi animaletti - ha poi precisato l'esperto - hanno bisogno di una dieta speciale, e devono essere tenuti spesso in tasca per sviluppare affetto verso i padroni.

Via | Corriere.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: