Svolta dell’Europa sulla vivisezione, nuove regole per i 12,1 milioni di animali sottoposti ogni anno ad esperimenti

monkey in a cageLa Direzione ambiente della Commissione europea, grazie anche alla pressione dell’opinione pubblica, sollecita la revisione della direttiva del 1986 sul benessere degli animali, considerata non più adeguata, soprattutto per le scimmie. Secondo gli scienziati, infatti, i primati non umani hanno una sensibilità neurofisiologica quasi simile a quella dell’uomo, rendendo quindi necessario un adeguamento della normativa.

Oltre al divieto dei test cosmetici a partire dal 2009, la Commissione Europea, inoltre, intende limitare i test solo agli animali allevati, non permettendo quindi l’uso di randagi e di animali di compagnia, come cani e gatti.

Per le altre specie, infine, è prevista una riduzione del numero degli esperimenti, l’uso di metodi alternativi e il miglioramento della metodologia, in modo da” assicurare agli animali cure adeguate e trattamenti senza crudeltà”.

Via | Corriere.it
Foto | Rob Qld

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: