Cina: dopo il latte, la melammina entra nella catena alimentare dai fertilizzanti

latteMentre monta l'allarme in tutto il mondo per il latte alla melammina che ha già contaminato 53 mila bambini cinesi e ne ha uccisi 4, in Italia proseguono i controlli su tutti quei prodotti importati illegalmente.

Ma i contorni della contaminazione si stanno allargando anche al latte fresco (ne parlavamo qualche post fa a proposito dello yogurt) che ha visto la presenza di melammina in circa il 10% dei campioni prelevati da China Mengniu Dairy, Bright Dairy & Food e Inner Mongolia Yili Industrial Group i tre gruppi più importanti per la produzione fresca e che coprono il 60% del mercato cinese.

Ad essere sotto accusa, per la contaminazione del latte fresco, sono i fertilizzanti e i pesticidi nelle cui molecole compare proprio la melammina.

A lanciare l'allarme è Chan King-ming professore associato di biochimica allUniversità di Hong Kong che spiega che la melammina, ricca di azoto, serve a far sembrare un prodotto più ricco di proteine, e dunque, largamente usata in fertilizzanti e pesticidi.

E spiega che uno dei veicoli di contaminazione della melammina è il cyromazine, usato comunemente in Cina come pesticida.

Ha detto King-ming:

E' assorbito nelle piante come melammina, naturalmente è già nella nostra catena alimentare e nei cibi per gli animali. Così non è solo nei prodotti caseari, ma anche nei vegetali e nella dieta di animali e pesci.

Secondo i suoi studi sull'impatto della melammina sugli animali (non ci sono studi disponibili sull'uomo), questa può sviluppare tumori nella vescica.

Via | Yahoo news, Asianews
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail