MyKey il controllore di velocità dell'auto di papà

car crashLa notizia sembra suggestiva: la Ford doterà i nuovi modelli di un chip programmabile che controllerà la velocità se a guidarla non è il proprietario. Tra le opzioni si troverà un limitatore di velocità ed un volume massimo per lo stereo. Si tratta di uno sviluppo del software già esistente per prevenire i furti. I genitori avranno inoltre l'opzione di un allarme sonoro se l'automobile guidata dal figlio supera 70, 90 o 100 km orari.

Secondo le indagini di mercato svolte dalla Ford, il 75 per cento dei genitori apprezza i limiti di velocità e del volume dello stereo, mentre, al contrario, il 67% dei ragazzi non li vogliono. Un funzionario dell'Istituto per la sicurezza stradale, un gruppo di ricerca costituito dalle assicurazioni automobilistiche, che preme per alzare l'età minima a 17/18 anni (negli Stati Uniti il limite di età per la patente è a 16 anni), giudica interessante l'idea, visto che gli incidenti stradali sono la causa principale di morte fra gli adolescenti.

Le statistiche ufficiali riportano che negli USA, più di 5.000 adolescenti muoiono ogni anno in incidenti stradali; inoltre, il tasso di incidentalità per km percorso è quasi 10 volte superiore tra i ragazzi di 16 anni, rispetto ai conducenti di età compresa tra 30 e 59 anni. Nel frattempo, alcune assicurazioni hanno iniziato a proporre l'opzione di videocamere dentro l'auto o sistemi GPS per permettere ai genitori il controllo dei figli alla guida

Via | Physorg
Foto | Flikr

  • shares
  • Mail