Un fungo produce un gas con caratteristiche simili al diesel

Glioclaudium roseumNuova interessante scoperta in tema di biocarburanti di cui hanno parlato, pochi giorni fa, anche i colleghi di Autoblog. Il ricercatore Gary Strobel, della State University di Montana (USA), ha infatti scoperto un fungo, ribattezzato "micodiesel", capace di produrre alcuni idrocarburi volatili che si ritrovano nel gasolio. Dalle sperimentazioni la scoperta si è dimostrata essere davvero interessante.

Il fungo in questione (gliocladium roseum), dalle analisi di laboratorio sarebbe capace, con bassi livelli di ossigeno, di produrre molti dei composti che costituiscono il gasolio (idrocarburi volatili). La particolarità non è comunque tanto la scoperta dell’organismo in se, quanto soprattutto la presenza di enzimi responsabili della produzione di questi gas. Questi rappresentano quindi la vera causa della conversione dei substrati come la cellulosa in micodiésel.

Il gliocladium roseum, infatti, si nutre della cellulosa ed è capace pertanto di produrre combustibile biologico. Per il momento la scoperta del fungo ha suscitato un certo interesse nel mondo dell'energia. Si è comunque consapevoli che, nonostante i possibili nuovi scenari che si potrebbero venire a creare, si è ancora lontani dall’affermare che in futuro si possa avere una qualche applicabilità economica interessante su larga scala.

Via | Plantsciences.montana.edu
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail