Schwarzenegger: la fusione nucleare risolverà la crisi energetica

Secondo i ricercatori del National Ignition Facility (N.I.F.) presso il Lawrence Livermore Laboratory (LLNL) in California, la fusione nucleare è più vicina che mai, visto che al N.I.S. fervono i preparativi per testare questa fonte di energia potenzialmente infinita e sicura.

La questione è ormai risaputa, il processo di fissione nucleare su cui si basano oggi le centrali nucleari comporta un certo rischio di reazione a catena incontrollata e pone il problema delle scorie mentre la speranza di tutti è riposta nella fusione nucleare, un modo diverso per produrre energia dal nucleare senza rischi di incidenti, producendo scorie radioattive da stoccare per poche centinaia di anni invece che per millenni.

Il Governatore dello stato della California Arnold Schwarzenegger è stato presente lunedì ad un breafing presso il gigantesco N.I.F., dove hanno quasi terminato la costruzione del laser più grande del mondo, sotto gli auspici del Dipartimento della Sicurezza per l'Energia Nucleare Nazionale. A questo proposito il Governatore ha dichiarato "Questa tecnologia ha il potenziale per rivoluzionare il nostro futuro energetico".

Dopo il completamento di questo laser, previsto per marzo 2009, i ricercatori inizieranno a prepararsi per la tanto caldeggiata fusione. Il primo tentativo è infatti schedulato per il 2010, con l'obbiettivo di raggiungere la fusione vera è propria per il 2011.

Una volta raggiunta la fusione, la speculazione sarà volta, com'è immaginabile, alla costruzione di un primo impianto di generazione pilota, che potrebbe essere pronto per il 2020, con la possibilità di farne nascere un nuovo mercato entro i successivi 10 anni.

L'energia da fusione, prodotta combinando atomi piuttosto che scindendoli è stata il sogno di scienziati e appassionati di fantascienza per decenni. Ora non sembra più così lontano da raggiungere - giusto il tempo di sopravvivere alla crisi energetica imminente e uscirne intatti.

Via | SustainableBusiness
Foto | jim.greenhill

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: