A Dubai la più grande fabbrica di pannelli solari del Medio Oriente

Questi sceicchi vogliono sempre stare un passo avanti a tutti e il bello è che spesso ci riescono. E' notizia di questi giorni, apparsa sul Khaleej Times, che a Dubai verrà costruito il più grande impianto per la produzione di pannelli fotovoltaici del Medio Oriente.

Questa fabbrica è frutto di un accordo fra Dubai Techno Park e Solar Technologies FZE, che investirà 14 milioni di dollari nella costruzione che inizierà a novembre e finirà nel 2010. Il target di Solar Technologies saranno le municipalità, le compagnie energetiche e di telecomunicazioni in Oman, Qatar, Kuwait e Bahrain.

Ora, potrei stare qui a snocciolarvi le magnifiche sorti decantate dal CEO di Solar Technologies o da quello di Dubai Techno Park ma quando leggo di produttori di petrolio che da un lato continuano a mantenere segreta l'entità dei loro giacimenti e dall'altro fanno investimenti milionari in tecnologie rinnovabili, mi sento come un topo che guarda il gatto che si lecca la zampa prima dello scatto felino che gli sarà fatale.

Quando poi vedo che il target di Solar Technologies sono i maggiori produttori di petrolio, penso che forse c'è qualcosa che non ci dicono e che qui si va oltre l'uso di tecnologie per alimentare qualche grattacielo o della macchina a pannelli solari che va a 50 km/h. Sono un po' complottista? Vediamo che dice il sondaggio!

Via | The KhaleejTimes, AEC Online
Foto| Pete the painter

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: