E' morto il più vecchio orso polare al mondo


Come annuncia "con grande tristezza" il comunicato del Winnipeg's Assiniboine Park Zoo in Canada, Debby, il più vecchio orso polare del mondo, è morta lunedì scorso "circondata da veterinari e dai custodi che si occupavano di lei". "Le condizioni mediche di Debby si sono gradualmente degradate per diversi mesi, anche se lei continuava a restare attiva".

La scorsa estate aveva sofferto di una serie di ictus, aveva perso sangue ed era dimagrita all'improvviso. L'ulteriore peggioramento degli ultimi giorni - diversi suoi organi avevano smesso di funzionare - ha costretto lo zoo a praticare l'eutanasia sull'animale.

L'orsa era nata nel 1966 nell'Artico russo, ed era arrivata allo zoo di Winnipeg un anno dopo. Negli anni era diventata la principale attrazione dello zoo - si calcola che l'abbiano vista 18 milioni di persone -, perché pochi orsi polari raggiungono in natura i 20 anni , e in cattività i 30, mentre lei, al compimento dei suoi 41 anni, era finita anche sul Guinness dei primati.

Solo altri due orsi, per quello che sappiamo, hanno vissuto più a lungo. Ha dato la vita a sei generazioni di orsi, prima che il suo compagno Skipper morisse nel 1999 all'età di 34 anni.

Via | Telegraph, Swissinfo

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: