Gli eco-consigli che non avete mai osato chiedere, parte 3

bikeEcco la terza parte delle eco-domande che non avete mai osato chiedere...

Perché le macchine delle palestre non possono essere utilizzate per generare l'elettricità?
Possono. La Green Microgym di Portland in Oregon aperta ad agosto, è la prima palestra degli Stati Uniti che converte lo sforzo dei culturisti in elettricità. Tre ciclettes sono state collegate ad una dinamo e la "Team Dynamo" da quattro persone, può generare fino ad un kilowatt. Inoltre, la cosa è possibile a casa comperando il Pedal-A-Watt (vedi il video) che, agganciato ad una bicicletta normale permette di generare fino a 200 watt di elettricità, un'energia sufficiente per alimentare un grande televisore. L'energia di un'ora di pedalata può alimentare una lampadina a basso consumo per 8 ore.

Usare la bici invece dell'autobus ha un effetto reale? Dopo tutto, pedalare non è completamente neutro in carbonio perché devo mangiare per "rifornire" le mie gambe.
Si vive meglio pedalando. Un tragitto di 12 km in autobus o metropolitana genera 164 kg di carbonio per abbonato all'anno. Coprire questa distanza a pedali brucia circa 50.000 calorie l'anno, approssimativamente l'importo di energia di 22 kg di pane integrale. Un kg di pane integrale ha un impatto di carbonio di circa 1,1 kg, cosicché passare dal trasporto pubblico alla bicicletta evita circa 140 kg di emissioni di carbonio l'anno. C'è da aggiungere che questo funziona soltanto se abbastanza gente va in bici così da ridurre il numero dei bus e dei treni in circolazione.

Sulle lunghe distanze, é più economico in consumi un aereo commerciale pieno o un'automobile?
Dipende se anche l'auto è piena. EasyJet sostiene di essere il 30% più economica in carburante di altre compagnie, perché mette più gente sui suoi aerei. La compagnia calcola che un volo medio, con l'80% dei posti occupati, produce 95,7 grammi di anidride carbonica per passeggero e per km, rispetto a 164 grammi di chi viaggia in macchina. Se l'aereo è completo, il carbonio scende a 76 grammi a persona. Inoltre, la maggior parte dei voli di EasyJet sono su distanze medie o brevi e questo riduce di un terzo l'efficienza dei voli rispetto alle tratte a lunga distanza (oltre i 4000 km). I voli a lunga distanza fanno scendere l'impatto intorno a 50 grammi per passeggero e km. Tuttavia, usando i dati di EasyJet, un'automobile al completo (con quattro passeggeri) produce appena 41 grammi di CO2 per passeggero e km.

Se spengo i miei apparecchi elettronici senza staccare la spina continuano a consumare elettricità?
No. Fanno eccezione gli apparecchi con modalità stand-by, come la maggior parte dei caricabatterie. Si può usare una regola: se c'è una luce, un orologio o il trasformatore rimane caldo si sta usando l'elettricità e può essere una proporzione notevole del consumo dell'apparecchio quando è acceso. Un set top box della televisione, ad esempio, consuma circa 18 watt quando è acceso e 17 da spento.

Occorre più energia per riciclare una lattina di alluminio o per produrne una nuova?
Farne una nuova. Secondo Alcoa, il terzo più grande produttore di alluminio al mondo, per produrre una lattina da alluminio riciclato serve soltanto il 5% dell'energia per farne una nuova, quanto basta per alimentare una lampadina da 100 watt per 4 ore.

Qual'è la cosa migliore che posso fare per l'ambiente? (Risposta cinica)
Con una vita media di 75 anni, un europeo è responsabile di circa 900 tonnellate di emissioni di CO2. Per gli americani e gli australiani, la cifra è vicina alle 1500 tonnellate; a questo si aggiungano tutte le altre attività che danneggiano l'ambiente. Quindi, per quanto possa suonare draconiana, la risposta é: evitare di riprodursi.

Quando e come posso scongelare al meglio il mio frigorifero?
Il ghiaccio del congelatore si forma quando l'umidità dell'aria si condensa, congelandosi sulle serpentine di raffreddamento. I frigoriferi auto scongelanti usano generalmente più energia dei modelli manuali perché le serpentine si riscaldano automaticamente ogni tanto per fondere il ghiaccio. Tuttavia, un frigorifero a scongelamento manuale è migliore solo se si evita la formazione del ghiaccio, perché quando sono coperte dal ghiaccio, le serpentine devono lavorare di più per raffreddare l'aria nel congelatore. Quanto spesso si deve scongelare dipende da quanto spesso aprite lo sportello e dall'umidità dell'aria. Come regola generale, si dovrebbe scongelare quando il ghiaccio diventa più spesso di 5 millimetri. Il modo migliore di farlo é spegnere il congelatore, mettere delle vaschette di acqua calda all'interno per accelerare la fusione del ghiaccio e rimuoverlo con le palette di plastica.

E' più ecologico l'imballaggio di cartone o di plastica?
Molta gente sceglie la carta rispetto alla plastica, calcolando che essendo rinnovabile, degradabile e riciclabile, è probabilmente più verde. In realtà non è così semplice. La carta è più pesante e più ingombrante da muovere della plastica, necessita più energia per essere prodotta ed utilizza dei prodotti chimici pericolosi nella fabbricazione. In generale, la scelta migliore per gli imballaggi è quella che minimizza l'effetto sull'intero ciclo di vita, che tiene conto delle materie prime, delle emissioni nel trasporto, della tossicità e dello smaltimento. In quest'ottica, bisogna vedere da dove viene il prodotto e cosa pensate di fare quando diventa un rifiuto. Spesso i consumatori non hanno le informazioni necessarie per risolvere il dilemma, ma alcune cose devono essere tenute a mente. Controllare se la carta o la plastica già è stata riciclata e se è possibile riutilizzarli o riciclarli. Inoltre, se tendete ad eliminare del tutto gli imballaggi, considerate che qualora l'imballaggio riduca la probabilità che un prodotto deperisca o si rompa prima di essere usato, è quasi sempre meglio averlo. Scegliete, comunque, i prodotti con l'imballaggio più piccolo possibile.

Via | Newscientist
Foto| Freddy

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: