Romecamp 2008: servirà all'ambiente?

Il logo del Rome campRomecamp 2008 è uno degli eventi, di questa coda d'anno, definiti più interessanti dal punto di vista mediatico. Molte le teste a confronto che hanno discusso venerdì e ieri il futuro declinato su tre assi: ambiente, tecnologia, società. La sede è stata quella dell'Università Roma Tre e gli interventi sono ancora su Cannocchiale tv.

L'ambizioso obiettivo è stato quello di tirare fuori delle linee guida per il medio e lungo termine tenendo in considerazione lo stato contingente e le possibilità offerte dai tre assi presi in considerazione. Non sappiamo se ci siano riusciti o meno. Nè se i confronti venuti fuori siano usabili praticamente come perni su cui innestare le future poliche ambientali.

Scrive Orientalia4all:

Per adesso la presentazione in Aula1: Ambiente è di una noia mortale. Lui rigido in giacca, seduto, spiega con tono assolutamente monotono, monocorde e lievemente imbarazzato qualcosa di Yahoo!. Le presentazioni in Aula 2: Tecnologia e Aula 3: Società leggermente meno soporifere.


Qualche giorno prima, dal 10 al 21 novembre invece, c'è stato il green camp sempre alla Roma Tre, organizzato dalla facoltà di Economia e dal corso di laurea specialistica in Economia dell’Ambiente, dello Sviluppo e del Territorio.

Gli sponsor raccolti sono di sicuro interesse, considerato che è stata la prima edizione e che gli studenti, organizzatori dell'evento, punteranno molto più in alto per il prossimo anno. Loro dicono di ispirarsi al Green Week di Cambridge.

»Il wiki di Romecamp

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: