Azione di Greenpeace contro i nuovi barbari del clima

Lo ammetto l'azione è avvenuta qualche giorno fa - esattamente il 22 novembre -, ma mi è capitato solo ora di trovare il filmato, e mi è sembrata una buona idea proporvelo.

La protesta è avvenuta il 22 novembre. Gli attivisti di Greenpeace, vestiti da barbari, ed alla guida di automobili tedesche, hanno "invaso" il Circo Massimo guidati da un finto Berlusconi vestito da Nerone. A sbarrare loro la strada hanno trovato un altro gruppo di attivisti, nei panni di cittadini romani, con due striscioni su cui era scritto: Quo vadis Berlusconi?, e Vade retro CO2! Inquinatores non prevalebunt, ovvero Dove vai Berlusconi?, e Vai indietro CO2. Gli inquinatori non prevarranno.

La scelta del Circo Massimo per protestare contro la posizione del governo Berlusconi e delle case automobilistiche non è casuale: dal Circo Massimo partì il grande incendio di Roma del 64 dC. Secondo molti storici sarebbe stato scatenato dallo stesso imperatore Nerone.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: