Agricoltura in difficoltà: dopo il grano ora è il turno dei pomodori

A rischio le produzioni di pomodoro per il 2009. Foto di pochacco20Dopo i problemi del settore cerealicolo, oggi riporto una nota di Confagricoltura in cui si denuncia un problema che potrebbe mettere a serio pericolo un elevato numero di aziende del settore. Sempre a seguito dei problemi suddetti con il frumento gli agricoltori hanno cercato di reagire investendo nella coltivazione del pomodoro. Così, rispetto allo scorso anno le superfici coltivate con questo ortaggio sono aumentate del 30-40%.

Questo è un problema: a seguito di un eccesso di offerta, il prezzo si abbassa fino a rendere economicamente svantaggioso il raccolto. Si rischia di fuggire dal frumento per ritrovarsi con un mercato del pomodoro che versa nelle stesse situazioni, col rischio di affossare diverse imprese agricole. Le associazioni richiedono una programmazione della filiera per evitare che si ripeta la situazione del 2004.

Insomma, in pochi mesi abbiamo visto il tradizionale piatto di spaghetti al pomodoro svanire nel nulla. Effettivamente osservando il tutto, si nota un sistema estremamente fragile che segue i capricci del mercato. Ancora una volta la globalizzazione tocca il nervo scoperto ad settore primario stremato ed alla deriva.

Via | Confagricoltura.it
Foto | pochacco20

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: