Il CTS lancia la campagna Adotta un delfino

dolphin in blue sea Il CTS propone per Natale - ma si può fare anche nel resto dell'anno - di contribuire alle attività dei suoi centri di ricerca sui delfini mediterranei - che la IUCN, tanto per cambiare inserisce nella Lista Rossa delle specie a rischio di estinzione - con un'adozione a distanza di delfini. Il contributo richiesto è di (26,00 euro per l'adozione, a cui vanno aggiunti 4,50 euro per le spese di spedizione. In cambio si riceve un attestato, foto, peluche, più materiale informativo sui Cetacei.

Il primo centro di ricerca è nato nel 2000 sull'isola di Caprera, mentre il secondo si trova a Lampedusa ed è arrivato un anno dopo. Si occupano di svolgere censimenti per determinare consistenza numerica e distribuzione dei delfini italiani. Nel periodo estivo sono impegnati anche in un'intensa attività di divulgazione ed educazione ambientale aperta a tutti.

Per scoprire dove vivono e cosa fanno i delfini da adottare basta andare sul sito dell'iniziativa. C'è pure una galleria multimediale sulle attività dei centri di ricerca.

  • shares
  • Mail