Proposte per un pranzo di natale vegetariano

Pranzo di natale vegetariano Un natale alternativo e anche un po' ecologico dovrebbe avere una connotazione un po' meno carnivora. Sappiamo benissimo che l'impatto ambientale e climatico della carne è un po' più alto (giusto un pochino!) di quello di legumi e cereali, e quindi dovremmo tenerne conto nel nostro essere ambientalisti. Ma si può fare un pranzo degno delle tradizionali abbuffate natalizie senza nemmeno un pezzettino di (delizioso) prosciutto? Si, si può.

Guardando sul sito "MeatOut - Ricette 100% Vegetali" troviamo alcune originali proposte per una abbuffata in stile vegetariano. A cominciare da un menù un po' più italiano, con antipasto di funghi, zuppa di lenticchie come piatto principale, seitan alle serbe e spiedini di tofu come secondo, e carciofi in salsa allo zafferano e patate piccanti come contorno.

Non dimentichiamo poi di brindare con vini e spumanti biologici. Sul blog del Vino Biologico trovate tutte le indicazioni che vi servono.

Per un pranzo più originale possiamo strizzare l'occhiolino alla cucina tradizionale e etnica di altri paesi, che in fatto di pasticci vegetariani forse ne sanno un po' più di noi. A cominciare dalle falafel, polpettine di ceci, ovviamente accompagnate da hummus, salsa sempre a base di ceci, poi le lenticchie dal Bangladesh (masoor daal), il tofu saltato con verdure dell'Etiopia, e un dolce a base di datteri, mandorle e banane dalla Tunisia.

Altre proposte? Io ci aggiungo delle sfoglie e torte salate, che fatte con formaggi italiani, spezie varie e ottime verdure (radicchio, broccoletti, etc) non sfigurano affatto. E ricordiamoci sempre: ingredienti biologici e locali per completare il quadro.

Via | MeatOut - Ricette 100% Vegetali
Flickr | avlxyz

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: