In arrivo il decalogo natalizio “salva animali”

dog in a cagePresentato dal Corpo Forestale dello Stato, in occasione di una conferenza stampa alla Farnesina sul traffico di cuccioli dall’Est europeo, il decalogo “salva animali” contiene una serie di semplici regole, a difesa degli animali maltrattati illegalmente.

Il decalogo spazia dall’acquisto di animali esotici, per i quali occorre controllare che abbiano un regolare certificato Cites o la documentazione prevista dalla legge, all’adozione di un cucciolo, preferibilmente in un canile. Ma, soprattutto in vista delle feste, prima di acquistare o regalare un cucciolo, ricordiamoci di essere certi di volerci assumere l’impegno di curarlo per tutta la vita.

Viene segnalato, inoltre, il numero gratuito di emergenza ambientale, il 1515, a cui rivolgersi nel caso in cui si vedano in vendita cuccioli di dubbia provenienza o maltrattati. Infine, attenzione al cenone natalizio: assicuriamoci di non acquistare oltre 125 grammi di caviale e verifichiamone la provenienza, a causa del traffico illegale che sta minacciando gli storioni in natura.

Foto | kimbospacenut

  • shares
  • Mail