Decorazioni di Natale, il CNR ci dice: "Mettiamo frutta fresca e di stagione sull'albero"

Albero di Natale con frutta fresca Ecco una ulteriore idea per decorare l'albero di Natale, invece di eco palline, ancora meglio la frutta fresca e di stagione e aggiungo io, magari della zona.

La considerazione che però fa il Dott. Gianvincenzo Barba dell’Istituto di scienze dell’alimentazione -Isa Cnr- di Avellino, è più profonda e ci dice che se questo sarà un Natale di crisi, in cui i consumi sono destinati a crollare, allora perché non cogliere l'occasione e concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità?

Spiega il Dott. Barba:

Tenere in casa un albero così addobbato ha una precisa valenza nutrizionale: le decorazioni devono infatti essere consumate durante le feste. Ma anche il messaggio simbolico non è da sottovalutare, poiché è rivolto alla famiglia nel suo insieme e, si sa, l’esempio fornito dai genitori nelle scelte alimentari può indirizzare in maniera determinante il comportamento dei figli, esposti in questo periodo al rischio di consumi smodati.


L'iniziativa, di decorare l'albero di Natale con la frutta fresca e di stagione, rientra in un più ampio progetto proposto ad asili e scuole elementari della provincia di Avellino, denominato Idefics (Identification and prevention of Dietary and lifestyle induced health EFfects inChildren and InfantS) che aiuta i più piccoli a apprendere un corretto stile alimentare.

Per ritornare all'albero di Natale decorato con frutta è da sottolineare che appartiene alla tradizione nordica e che insomma si tratta semplicemente di recuperare un po' di sapienza del passato.

Via | Almanacco della scienza
Foto | Axonthenet

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: