Puglia: record di energia ecolica

Eolico PugliaPochi giorni è stato pubblicato un articolo relativo alla lotta sull'installazione delle pale eoliche nel sud Italia, di cui si sta facendo promotore Vittorio Sgarbi. In virtù di quella notizia mi sembra particolarmente interessante riportare la dichiarazione fatta in questi giorni dall'assessore all'Ecologia della Regione Puglia Michele Losappio, il quale ha esaltato i risultati ottenuti dall'eolico in Puglia non senza una punta di polemica.

Infatti, ha spiegato Losappio, con 714 MW di potenza eolica installata, riportando i dati forniti dall società Terna, la Puglia (a cui seguono Sicilia e Campania) copre il 25% della produzione nazionale che è di 3.061 MW. Ma, ha continuato l'assessore, dai dati si può vedere anche una cosa strana e cioè che gli impianti eolici sono limitati fino al Lazio: mezza Italia non ha impianti eolici. Proprio la dichiarazione "mezza Italia non ha impianti eolici" è una frase che lascia aperti parecchi interrogativi.

Il fenomeno infatti, stando alle polemiche del momento, sarebbe dovuto ad un vero e proprio sfruttamento dei siti del sud Italia, però non si può non negare che a determinare questa peculiarità vi siano anche le medie di ventosità particolarmente elevate del nostro Paese nella zona meridionale.

Insomma questa leadership è davvero dovuta a ragioni di speculazione o si tratta della logica conseguenza viste le condizioni di vento particolarmente favorevoli? O è semplicemente la somma dei due fattori a fare della Regione Puglia il capofila in potenza eolica installata? Domanda di difficile risposta, intanto però si attende a breve l'operatività di ulteriori 440 MW eolici che, sommati ai 700 entrati in funzione nell'anno in corso, daranno ulteriori 1000 MW di potenza eolica installata alla regione.

Via | Lanuovaecologia.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: