La strada che genera elettricità

Strada elettricaFra le tecnologie più curiose ne vorrei segnalare una che probabilmente ai più apparirà di difficile applicabilità, ma che per le sue caratteristiche si dimostra essere particolarmente originale. Già altre volte su Ecoblog abbiamo trattato di sistemi capaci di generare energia dal traffico stradale, ma mai avevamo trattato di strade capaci di farlo.

A proporre la bizzarra idea è la società israeliana Energia Innowattech che ha creato un nuovo tipo di superficie stradale capace appunto di generare elettricità nel momento in cui la si percorre alla guida di un veicolo. La particolarità è quella di incorporare nel manto stradale dei cristalli piezoelettrici che sarebbero capaci di trasformare l'energia cinetica prodotta al passaggio degli autoveicoli in corrente elettrica.

La piezoelettricità è una proprietà attraverso cui alcuni cristalli riescono a generare una differenza di potenziale quando sono soggetti ad una deformazione meccanica. Con una buona dose di ottimismo la diffusione della tecnologia potrebbe produrre una buona quantità di energia utilizzabile che altrimenti andrebbe dispersa.

L'idea ben si sposa con realtà come per esempio quella degli Stati Uniti la cui rete stradale totale copre una lunghezza di 4 milioni di chilometri. Per quanto interessante restano tuttavia numerosi punti interrogativi. Secondo quanto riferito dai responsabili della società infatti la quantità di elettricità prodotta sarebbe abbastanza esigua e nella migliore delle ipotesi si riuscirebbe a produrre poco più di 400 kW per chilometro con costi ancora ignoti.

Date le premesse stiamo a vedere se l'idea avrà davvero un'applicabilità nel mondo reale o sarà semplicemente una buona idea destinata a rimanere tale.

Via | Innowattech.co.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: