Usare l'olio di frittura per produrre energia

Energia dall'olio fritto Un ristorante produce olii da frittura che andrebbero raccolti e smaltiti appositamente. Oppure che possono essere usati per fare andare un generatore di corrente per soddisfare parte dei fabbisogni energetici del ristorante stesso. E' il progetto di una compagnia americana dal nome piuttosto esplicito, Vegawatt, che ha prodotto generatori di corrente che funzionano dagli olii usati per patatine e fritti misti.

Occupa lo spazio di un frigorifero, richiede un allaccio con l'acqua e con il sistema elettrico del ristorante. Produce energia, acqua calda, e aiuta a risparmiare un po' di soldi. Quelli dello smaltimento degli olii e quelli della corrente. Il sistema non è in grado di fornire elettricità o calore per tutto il ristorante, ma (secondo le indicazioni del sito internet) sufficienti per fare andare dalle 3 alle 5 friggitrici (più tipiche dei ristoranti americani che italiani, immagino). Friggitrici che di fatto alimenterebbero se stesse. Meglio di niente, e soprattutto, qualche rifiuto in meno.

Via | Ecogeek
Foto | paul goyette

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: