Seguici su

Acqua

Frana sulla Sa-Rc: dopo i morti si ammette che la Calabria è a rischio idrogeologico

Guido Bertolaso, in qualità di Capo della protezione civile, alla fine dello scorso novembre aveva lanciato l’allarme dicendo:

L’80% dei comuni italiani è a rischio frane. Dunque meno sagre della salsiccia e più prevenzione.

Ma l’avviso sembra essere passato inascoltato se due mesi dopo la cronaca ci fa raccontare di due morti e di cinque feriti a causa di una frana sull’autostrada A3 all’altezza di Altilia Grimaldi in quella Calabria dall’ambiente violentato. Scrive Lameziaweb:

La frana si è abbattuta sull’A3 all’altezza del chilometro 260, nei pressi dello svincolo di Rogliano Grimaldi, in Calabria. La tragedia è stata provocata dal cedimento, a causa della pioggia, di un fronte di 60 metri della collina che fiancheggia l’autostrada: fango e detriti hanno travolto prima il muro di sostegno e poi un furgone con 7 persone a bordo.


Paolo Cappadona, Presidente dell’ordine dei Geologi della Calabria ha detto:

Quello che è successo la scorsa notte è da terzo mondo perché non si può morire per una frana sull’autostrada. In Calabria c’é un territorio devastato, esposto fortemente al rischio ideogeologico. A questo si aggiungono la malagestione del territorio e l’incuria dell’uomo. Il fatto è che ogni volta che cerchiamo come geologi di sensibilizzare le istituzioni su questo problema ci scontriamo con un muro di gomma perché non ne viene percepita l’importanza.

Via | Lameziaweb, Telereggiocalabria
Foto | Lameziaweb

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa