Obama: "Oggi è il giorno dell'indipendenza dal petrolio". E annuncia che le auto, negli Usa, dal 2011 dovranno inquinare meno

Obama in visita agli stabilimenti GM Ecco la prima mossa verde del Presidente Obama: rivedere al ribasso gli standard delle emissioni auto. La ciccia è, insomma, inquinare meno. E per fare ciò chiederà all'EPA, l'Agenzia per la protezione dell'ambiente di permettere ai singoli stai di approvare leggi più severe in materia di inquinamento degli autoveicoli. Il prossimo aprile annuncerà i criteri adottati che partiranno dal 2011.

Capofila di questa nuova idea di riduzione e ottimizzazione dei consumi è la California, che si è sempre mostrata sia sensibile al problema, sia all'avanguardia con le soluzioni, avendo già approvato per le auto circolanti sul suo territorio il bollino di emissioni e dove questi valori saranno abbattuti del 30% entro il 2016.
Ha detto il Presidente:

Today I announce the first steps on our journey to energy independence

Scrive Autoblog:

La nuova amministrazione americana vorrebbe ottenere un risparmio energetico pari a 2 miliardi di dollari l’anno. Le case costruttrici Americane avevano da anni osteggiato interventi simili, ma dopo i finanziamenti miliardari e la crisi del settore, l’unica cosa da fare è adeguarsi ed iniziare a lavorare seriamente su nuovi progetti, come ha dimostrato il “verdissimo” salone di Detroit.

Via| Freep
Foto | Autoblog

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: