Moto ad idrogeno fatta in casa? E' possibile

Apprendiamo dai colleghi di motoblog.it che due studenti di ingegneria americari hanno realizzato un prototipo di moto ad idrogeno. Loro intenzione è quella di confrontare tre differenti tipi di propulsione: motore endotermico, motore elettrico a batteria e fuell cell a idrogeno.

L’impresa di Alex Bell e Andres Pacheco nasce all’interno del College Swarthmore; la moto da cui sono partiti è una Buell Cyclone, il cui telaio è stato modificato per poter collegare la sospensione posteriore, originariamente ancorata al motore bicilindrico che è stato rimosso.

La cella a combustibile è una Ballard, da 1.2Kw (1.6Cv), e il motore elettrico è costruito in Italia dalla CFR di Modena. L’idrogeno è stoccato chimicamente in due cilindri Ergenics, e viene rilasciato attraverso un processo di riscaldamento. Non viene quindi trasportato gas ad elevata pressione. Si stima che l’efficienza media della moto sia inizialmente del 50%. A seguire un secondo video test.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: