Film porno con animali: due indagati in Trentino

Usava i cani del suo allevamento "Grandi Boschi" a Avigna per girare film porno la cui protagonista era Stray-X attrice inglese esperta in zoofilia. Così C.G. è ora indagato per diversi reati tra cui maltrattamento di animali, tentata istigazione alla prosituzione e favoreggiamento della prostituzione. Ad inchiodarlo le indagini dei Ris di Parma e i Noe di Trento che hanno sequestrato nove video della durata di 5-6 minuti. I filmati erano in vendita sul web al prezzo di 20 euro l'uno o a 180 euro l'intera collezione intitolata "The Record".

Il dato interessante è che pur non esistendo in Italia il reato di zoofilia (i Dvd, che contengono questo genere di filmato sono in vendita con il bollino SIAE, per la tutela del diritto d'autore), Guido Rispoli sostituto procuratore di Trento ha richiesto il reato di maltrattamento nei confrotni dei cani per:

averli sottoposti a comportamenti insopportabili per le loro caratteristiche etologiche, in quanto faceva in modo che gli stessi avessero rapporti di natura sessuale con la donna denominata Stray-X.


Già un anno al gestore di "Grandi boschi" fu chiuso l'allevamento per maltrattamenti nei confronti degli animali che avrebbe, invece, dovuto custodire. Il proprietario avrebbe seviziato una ventina di cani e minacciato e offeso gli animalisti e i veterinari che cercavano di salvare le povere bestione. Inoltre , il proprietario, avrebbe cercato di convincere una sua dog-sitter a partecipare ad uno dei filmati hard.

Infine, non contento, importava illegalmente cuccioli dall'Est, grazie ad un complice, tenendoli chiusi nel portabagagli dalla Romania fino ad Appiano.

Le indagini sono partite quando un allevatore ha notato gli strani annunci di C.G. che ricercava cani per "film particolari". Infatti dopo aver girato i nove video nel 2006 nel suo allevamento aveva pensato bene di mettersi in proprio e di lì il tentativo di convincere la sua collaboratrice a partecipare ai video.

L’ENPA e la LAV hanno già fatto sapere che si costituiranno parte civile nel procedimento a carico dei due indagati.

Via | Crimeblog, Alto Adige, animalieanimali

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: