Per salvare il pianeta non più di due figli

Due figliSe vogliamo salvare il pianeta, sarà fondamentale, oltre che preservarlo dal riscaldamento globale con il nostro ingegno, fare in modo che le coppie non abbiano più di due figli. Questa la conclusione, riportata da un noto quotidiano inglese, a cui sarebbe arrivato Jonathon Porritt, presidente della Commissione per lo Sviluppo Sostenibile del governo britannico.

La Commissione pubblicherà nelle prossime settimane un rapporto con un invito ai governi a ridurre la loro popolazione attraverso una migliore pianificazione familiare. Secondo il Porritt-pensiero avere più due figli sarebbe irresponsabile e deleterio per l’ambiente e qualsiasi altro sforzo atto a preservare il pianeta, che non tenga in considerazione quest’aspetto, sarà totalmente inutile.

Ci attende un futuro con importanti restrizioni sociali? Secondo l’Optimum Population Trust, organizzazione ambientalista di cui Porritt è sostenitore, ciascun bambino nato nel Regno Unito nel corso della sua vita brucerà indirettamente una quantità di carbone equivalente a circa un ettaro di bosco di querce secolari.

Solo in Gran Bretagna la popolazione (attualmente di 61 milioni) aumenterà a 70 milioni nel 2028, mentre quella mondiale che è di 6,7 miliardi, nel 2050 dovrebbe crescere sino a 9,2 miliardi.

Probabilmente è vero che il nostro pianeta non è "programmato" per raccogliere un numero di esseri umani eccessivo, anche se personalmente ritengo che l'indicatore più importante in questo senso sia più lo stile di vita condotto dagli esseri umani stessi che non l'aumento del numero di persone.

Partendo da questo presupposto ritengo più importante focalizzare l'attenzione sui modelli dei Paesi più energivori, che non sulla crescita della popolazione mondiale. E voi, al di la di tutto, cosa ne pensate?

Via | Timesonline.co.uk
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: