Bruxelles, firmato da 28 sindaci italiani il Patto per l'ambiente

Il logo del Covenant I sindaci europei, a rappresentanza di 372 città si sono impegnati a Bruxelles con il Patto dei Sindaci per ridurre nei loro Comuni le emissioni di CO2 del 20% e hanno un anno di tempo per produrre un Piano d'azione.

Spiega Corrado Clini, Direttore Generale del Ministero dell' Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare:

Le città sono il primo punto di contatto tra i cittadini e l'amministrazione pubblica. Il loro ruolo nelle attività di comunicazione ed informazione è cruciale e spesso più efficace delle iniziative a livello europeo, nazionale o regionale. Il Ministero dell´Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, focal point per l´attuazione della campagna Energia Sostenibile per l'Europa (SEE) in Italia, sta coordinando le azioni a livello nazionale al fine di sostenere e coinvolgere sempre più città nell´iniziativa.

Attualmente sono 28 i Comuni italiani che hanno aderito all' iniziativa: Abano Terme (Pd) Corciano (Pg) Affi (Vr) Correggio (Re) Alessandria Foligno (Pg) Ancona Foggia Andora (Sv) Lodi Arzignano (Vi) Maiori (Sa) Atrani (Sa) Minori (Sa) Avigliana (To) Padova Bevagna (Pg) Pojana Maggiore (Vi) Bolzano Ravenna Campagna (Sa) Rimini Casola di Napoli (Na) Scala (Sa) Castelnuovo del Garda (Vr) Torino Cerisano (Cs) Verona.

In Italia ci sono 8.101 Municipi. Che fanno gli altri?

Via | PositanoNews
Foto | Eumayors

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: