Acerra, i disoccupati reclamano un lavoro nel termovalorizzatore

Il termovalorizzatore di Acerra I disoccupati di Acerra, o meglio i corsisti del progetto I.So.La (Inserimento sociale attraverso il lavoro) da qualche mese organizzano proteste contro la Regione Campania.

I "corsisti autorganizzati di Acerra" oltre a rivendicare i pagamenti dei rimborsi spese per arretrati rivendicano un posto di lavoro nel termovalorizzatore.

Hanno detto:

Dato che l’inceneritore prima o poi partirà vogliamo che i disoccupati locali abbiano la priorità per i posti di lavoro nell’impianto e nell’ indotto.

In ballo 80 posti di lavoro. In ballo anche la salute di 50mila acerrani.

Via | corsistisalernitani
Foto | socialismo

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: