Australia e Inghilterra incentivano la coibentazione delle case

Incentivi per ridurre gli sprechi energetici in Australia e Inghilterra. Foto di thingermejigRecentemente l'Australia prima e l'Inghilterra poi hanno emanato delle norme volte al risparmio energetico ed alla coibentazione degli edifici per cercare di risollevare da un lato la crisi economica imperante e dall'altro il raggiungimento degli impegni presi a Kyoto.

In Australia è stato previsto l'isolamento gratuito per 2,2 milioni di case con una riduzione di gas pari a quasi 50 milioni di tonnellate al 2020. In Inghilterra invece il numero delle case sarebbe ancora maggiore, raggiungendo quota 7 milioni di abitazioni, azione che è stata comparata con la storica riconversione degli anni 60-70 in cui si passò al riscaldamento a gas.

Imbarazzante provare a paragonare la situazione italiana in materia: un paese costretto a manifestare affinchè i precedenti impegni venissero rispettati e per cancellare il silenzio-diniego. Imbarazzante anche se parliamo del protocollo di Kyoto e del punto in cui il paese si trova. La buona notizia è che si stanno finanziando azioni volte al risparmio energetico; ci vogliono anni, ma spesso e volentieri il tempo ci da ragione.

Via | The Canberra Times e guardian.co.uk
Foto | thingermejig

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: