Sgarbi: " Ho avuto ragione a denunciare la mafia dell'eolico"

Vittorio Sgarbi E' il giorno della riscossa per Vittorio Sgarbi, all'indomani degli otto arresti risultato dell'operazione Eolo condotta congiuntamente da polizia e carabinieri nel trapanese, che ha portato alla luce le connessioni tra politica, imprenditori e mafia a proposito delle energie rinnovabili e dello sfruttamento del territorio con l'installazione di impianti eolici.

E' trionfante il Sindaco di Salemi, perché proprio pochi giorni prima, dell'opeazione "Eolo" aveva presentato un esposto alla Procura di Marsala contenente una denuncia relativa alla mafia dell'energia pulita, così come l'ha battezzata lui.

Dice Sgarbi a I Love Sicilia:

Sì, lo avevo detto e tutti mi hanno attaccato. A cominciare dall'antimafia che preferisce le parole e la retorica. Mentre i fatti sono esattamente per come li ho descritti io. Io che, forse, non sono un professionista dell'antimafia, ma un dilettante. E me ne vanto.


Denuncia anche Sgarbi la solitudine vissuta in questa battaglia:

Sì. E sono incazzato. Perché quella della lotta all'eolico era un'occasione unica per sferrare un attacco reale ed efficace a Cosa nostra. Ma in molti preferiscono le parole. Mi considerano un turista. Mi hanno seguito solo il sindaco di Gela Crocetta e il presidente della Regione Lombardo.

Spiega il Sindaco di Salemi, che la Mafia non è quella della coppola ed ella lupara, ma quella degli appalfi finanziati dalla Comunità europea:

Che dietro a questi affari ci sia Messina Denaro, può sembrare ovvio e banale. Ma quello che voglio dire è che, oggi, il mafioso non è quello dipinto da una certa retorica. Il vero mafioso, oggi, non lo conosci. E questo tipo di affari potrebbero realizzarsi in qualunque posto nel quale si instauri un rapporto tra politica locale ed europea per l'utilizzo fraudolento delle somme dell'Ue. Le pare un caso che, in Italia, le pale sorgano solo in Sicilia, Calabria, Campania e Puglia?

Via | I love Sicilia
Foto | Loreska

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: