Seguici su

Inquinamento

Infrastrutture per 16, 6 miliardi di euro. C’è anche il Ponte sullo stretto di Messina?

Il Governo, per venerdì varerà una manovra da 16 miliardi di euro per riprendere la costruzione di infrastrutture: cioè una colata di cemento sull’Italia. La riunione su cosa e come costruire si sta tenendo in queste ore nella Sala Verde a Palazzo Chigi.
Altero Matteoli che ha detto:

sarà approvata una lista di interventi da far partire entro sei mesi opere cantierabili subito a cui sono stati destinati 16,6 miliardi del piano triennale da 44 miliardi.

Nell’elenco del CIPE, saranno approvate le risorse al nord per: Brebemi (Brescia- Bergamo-Milano), la Pedemontana, il terzo valico, l’alta velocità Milano-Treviglio, Milano Expo, rifacimento della pista dell’aeroporto nell’area Dal Molin di Vicenza e la tangenziale; al sud invece: forse il finanziamento del Ponte sullo Stretto, la Salerno-Reggio e la statale Jonica.

Nessuno ha parlato ancora della costruzione delle centrali nucleari.

Via | Il tempo
Foto | Flickr

Ultime novità