Maldive: il paradiso delle emissioni zero

Malè la capitale delle Maldivem
Le Maldive (nella foto la capitale Malè) si apprestano a diventare il paradiso degli ecologisti. Il suo Presidente Mohamed Nasheed ha annunciato un programma per sostituire entro 10 anni i carburanti fossili con energia derivata dal vento e dal sole.

Già lo scorso anno aveva annunciato di essere alla ricerca di nuove zone per far traslocare i suo concittadini poiché a causa dell'innalzamento del livello del mare l'arcipelago rischiava di scomparire.

Alle Maldive vivono 385mila persone e per loro il Governo pensa di realizzare 155 pale eoliche sia mezzo chilometro di pannelli fotovoltaici aiutati da una centrale elettrica alimentata da gusci di noci di cocco. Il governo intenderebbe privatizzare l’azienda elettrica nazionale con l’intento di attrarre investimenti stranieri.

Via | Internationalitalia, The guardian
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: