Giappone: sei disoccupato? Vai a lavorare nei campi

contadino giapponese Il Giappone ha una filosofia molto pratica rispetto ai problemi della vita: c'é la crisi? saltano posti di lavoro? Nessun problema, si torna a lavorare nei campi. E così il Ministro per l'agricoltura Taro Aso ha finanziato per 800 disoccupati uno stage della durata di 10 gorni per imparare a produrre e vendere ortaggi e frutta. Dopo questo primo periodo iniziale i disoccupati lavoreranno per un anno nei villaggi agricoli.

Intanto, l'iniziativa non è solo politica, ma proprio economica:

Un' esigenza di grande attualità per il Giappone che, nonostante la presenza di 3 milioni di agricoltori è, tra i Paesi sviluppati, il più dipendente dall'estero, dal quale importa ben il 60% degli alimenti necessari

L'idea è piaciuta tanto a Coldiretti che la presenterà domani al G8 Farmers Meeting, a palazzo Rospigliosi a Roma, cioè a quelli che saranno un po' gli stati generali tra i vari rappresentanti del mondo agricolo dei paesi industrializzati, in vista del G8 ufficiale di luglio alla Maddalena.

Via | Swissinfo
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: