Google si preoccupa di energia

GoogleOgni anno, secondo stime empiriche, il consumo energetico dei server aumenta del 20%. Entro dieci anni acquistare un server costerà meno che mantenerlo e gravi saranno le conseguenze economiche ed ambientali se il rapporto tra potenza di calcolo e watt consumati rimarrà invariato nei prossimi anni.
Parola di Luiz Andre Barroso, ingegnere elettronico recentemente ingaggiato da Google. Non c'è bisogno di presentare Google e la sua lungumiranza, per cui il discorso andrebbe affrontato seriamente.
Tutte le recenti tecnologie fanno grande uso di processori e quindi di energia, la loro diffusione è in costante crescità, così come la nostra dipendenza. Google passerà a processori meno energivori?
Da qualche parte avevo letto che i fondatori di Google stavano investendo in pannelli solari. Ora ne comprendo meglio il motivo.

[via Punto-Informatico]

  • shares
  • Mail