Una torre altra 324 metri nel cuore dell'Amazzonia

amazzonia

A cosa potrebbe servire una struttura alta come la Torre Eiffel al centro della Foresta Amazzonica? Semplice: per monitorare gli effetti dei cambiamenti climatici sul bioma amazzonico. Il progetto è stato annunciato dal governo brasiliano e tedesco a San Paulo e avrà un costo pari a 8,4 milioni di Euro per i primi 5 anni, tra costruzione e manutenzione. Sarà gestito dall'Istituto amazzonico (INPA) in collaborazione con il Max Planck Institute (istituto di ricerca tedesco senza scopo di lucro) e prevede altre 4 torri di minori dimensioni. Verranno anche finanziati studi e ricerche che punteranno sullo sviluppo sostenibile.

In realtà già altra torri in passato sono state costruite all'interno della foresta per misurare il flusso dei gas, in particolare l'anidride carbonica e le condizioni metereologiche, nell'ambito del progetto Large Scale Biosphere-Atmosphere Experiment in Amazonia. Queste però sono di dimensioni decisamente minori (60 metri).

Sempre per la salvaguardia del nostro polmone verde nel 2011 l'agenzia spaziale brasiliana (AEB) lancerà un nuovo satellite per il controllo della deforestazione illegale in amazzonia ma anche nelle foreste africane. Il satellite nell'arco di 24 ore girerà 14 volte l'intero globo terrestre.

Ma ci sarà un vero ricavo dal costruire una torre così alta nonostante l'impatto ecologico che questa avrà sulla zona circostante?

Via | Salvaleforeste
Foto | brasile-online

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: