Invasione di tarantole giganti in Australia

Tarantola giganteCome vi comportereste se la vostra città venisse invasa da tarantole giganti? Non si tratta di una scena apocalittica, ma di un fatto che starebbe realmente accadendo in questi giorni nella piccola cittadina australiana di Bowen. Sembrerebbe che gli abitanti del centro abitato, a causa della presenza di questi non proprio simpaticissimi animaletti, non se la stiano passando proprio bene.

La causa di questa anomala invasione sembra sia dovuta alle abbondanti piogge che non si registravano da tempo. A causa di questo inusuale fenomeno meteorologico ci sarebbe stata una numerosa invasione di tarantole giganti che avrebbero raggiunto la città, con una frequenza fuori dal comune. Il fatto è particolarmente curioso anche perché solitamente questi ragni vivono lontano dai centri abitati.

Gli indesiderati ospiti hanno inoltre un aspetto particolarmente minaccioso (come si può osservare dalla foto), tale da incutere un certo timore sia per le loro dimensioni (circa sedici centimetri, ovvero le dimensioni di una mano). Queste tarantole sono inoltre capaci di emettere un suono particolarmente sgradevole nel momento in cui si sentono in una situazione di pericolo.

Non sembrano infine particolarmente innocue, infatti un loro morso sarebbe capace di uccidere un cane o un gatto e, anche se non mortale, sarebbe molto doloroso per l’uomo. L'invasione sembra stia seminando il panico fra la popolazione, tanto che sarebbero state registrate numerose segnalazioni di pericolo.

Secondo il ricercatore australiano Geiszler, che sta seguendo la vicenda con una certa attenzione, non c'è comunque da preoccuparsi più di tanto. Infatti spiega che se è vero che in questo periodo sono state avvistate più tarantole dell'ordinario è altrettanto vero che i ragni in questa zona ci sono sempre stati.

Via | Timesonline.co.uk

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: