Veneto, domani latte fresco a km zero a 50 centesimi

latte a 50 centesimiDomani 12 maggio, tutte le piazze del Veneto ospiteranno l'iniziativa "Latte fresco a km zero: mobilitazione e salvaguardia del latte italiano", promossa ed organizzata dalla Coldiretti. Il latte sarà offerto ai consumatori al prezzo di 0,50 centesimi di euro per litro, cioè venduto allo stesso prezzo che la grande distribuzione paga alle latterie, per immetterlo poi sul mercato ad un prezzo di 1,35 - 1,60 euro.

Gli allevatori del Nord Italia, che già avevano protestato simbolicamente bruciando il Decreto Zaia, si avvicinano alla cittadinanza vendendo direttamente il latte nelle piazze, così da portare il problema delle quote direttamente sulle tavole degli italiani, affinchè diventino consumatori attivi e consapevoli.

Giorgio Piazza, presidente della Coldiretti Veneto, spiega così l'iniziativa al quotidiano Oggitreviso:


    Chiediamo più trasparenza nel settore per combattere le speculazioni a danno di chi produce e di chi consuma; vogliamo che il consumatore recuperi potere d’acquisto e paghi il latte ad un prezzo equo ed il produttore abbia un reddito adeguato. Salveremo il settore solo se avremo un’etichetta chiara anche nel latte a lunga conservazione e nei formaggi non Dop, solo se il sistema sanitario nazionale eseguirà un concreto numero di controlli sulle quasi 80 mila partite di latte e derivati che ogni anno entrano in Italia.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail