"Be water, my friend", un viaggio sociale attraverso l'acqua

Quello che avete appena visto è il trailer del film di Antonio Martino "Be water, my friend", dedicato all'acqua come fonte di vita e alla perdita dell'acqua come fonte di identità e di queilibrio. Dalla giovialità dei pescatori delle valli ravennati alla disperazione e rassegnazione degli ex pescatori di Muynaq, piccola cittadina vicina al lago Aral, l'acqua è la fonte, prima e unica, da cui si genereno la vita e la morte, la ricchezza e il fallimento. L'acqua, come la struttura del film che mette a confronto due comunità di pescatori, rispecchia l'ecosistema della comunità che nutre.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: