Dal 29 maggio la Coop mette al bando i sacchetti di plastica

spesa coop buste biodegradabili
La grande distribuzione di Firenze, stufa di aspettare la decisione del governo sulle buste ecocompatibili, che viene rimandata dal 2007, si muove da sola: dal 29 maggio, nei quasi 100 punti vendita di Unicoop Firenze, al posto dei comuni sacchetti di plastica per la spesa arriveranno i sacchetti biodegradabili.

Come leggiamo su Repubblica, la Coop parte da Firenze sostituendo 60 milioni di buste di plastica con i sacchetti in Mater-Bi che possono essere utilizzati anche per la raccolta differenziata dell'organico, per diventare poi compost, per poi diffondere l'iniziativa agli altri centri Coop d'Italia.

La scelta del Mater-Bi, accanto alla distribuzione già in atto di borse di cotone riutilizzabili, premia la creatività italiana: le buste in plastica biodegradabile che viene dal mais sono un brevetto di Novamont, un'azienda italiana attenta all'ambiente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: